Back to Ortocolto! - 2° parte - by tyziana

Ortocolto Spring 2017
Continua il mio racconto del weekend di maggio a Busseto, durante l’evento Ortocolto a Villa Pallavicino.
Sfogliando e scegliendo le foto, mi sono accorta di avere ancora tantissimo materiale, per cui ci sarà una terza puntata, che pubblicherò successivamente.

Un bouquet selvatico - by tyziana

UN BOUQUET SELVATICO

In attesa di pubblicare la seconda puntata su Ortocolto, breve pausa per mostrarvi il mio bel bouquet, realizzato  con i fiori selvatici che ho raccolto sabato, quando  sono andata al mare, per la prima volta quest’anno, nella mia spiaggia del cuore, Campus, a Villasimius.

Back to Ortocolto - by tyziana

Ortocolto 0

Siamo ancora in primavera, ma l’estate bussa alle porte con molta insistenza!
Maggio ha lasciato il passo al mese di Giugno e con lui è arrivato un sole cocente e tanto vento.
In alcune zone d’Italia qualche episodio di pioggia ha spezzato un caldo già afoso, mentre qui in Sardegna non è proprio arrivata.

Come vi avevo annunciato nel post precedente, nel mese di maggio ho partecipato, a nome del Furighedda gardening blog,  all’evento ‘ORTOCOLTO’, una  vera e propria festa dei giardini e degli orti, dell’artigianato, della musica e del buon cibo!

Cotinus Coggygria, ovvero la perseveranza - by Delia

 Il Cotinus Coggygria è un arbusto che si trova spesso anche nelle campagne allo stato selvatico. Io non ricordo l'origine del mio, l'avevo inserito nei primissimi anni subito dopo aver realizzato il terrazzamento intermedio. Il suo aspetto disordinato però non mi piaceva per niente, per il fatto che avevo l'idea di creare in quella zona una sorta di  giardino "a strati", come un piccolo sottobosco in cui avrei messo piccoli alberi, delle tappezzanti e altro di poco più alto.

Le mie Iris: Ciel Gris sur Poilly, finalmente!–by Serena/Josie

my iris 2017-5
Tre anni fa presi diverse iris, alcune fiorirono dalla primavera successiva altre si fecero attendere..
Aspetta un anno, aspetta il secondo anno.. Finalmente questa primavera, non so se per merito del freddo invernale, le iris avevano quasi tutte gli steli floreali!
E cosi, dopo tre anni di attesa, vedo nel mio giardino l'iris Ciel gris sur Poilly (Cayeux) che avevo scelto per il lilla polvere delle ali impreziosito da una sfumata ragnatela alla gola.
I vessilli sono candidi, a dare ulteriore leggerezza a questa iris: l'attesa non è stata vana perché mi piace tantissimo!

Ortocolto: arrivo!!!! - by tyziana

ortocolto-banner-2017_psr74zj4

La valigia è pronta….o quasi!
Mancano gli ultimi ritocchi e sarò pronta per una nuova ”Missione Ortocolto”.

Infatti, nel prossimo weekend, il 20 e 21 maggio, ci sarà una nuova edizione della manifestazione  florivivaistica  organizzata dall’Associazione Ortocolto.

Appunti di viaggio – Il giardino di Claudio – by tyziana

Il giardino di Claudio

Proseguo il mio racconto dei viaggi dell’anno scorso.

Stavolta ci troviamo a Moglia, in provincia di Mantova, nel giardino del mio caro amico Claudio,  compagno di viaggi ed escursioni come vi ho già raccontato nei post delle visite a Il Mulino delle Rose e a La Macchina Fissa.

Slow Flowers Italy: storia di un sogno che diventa un fiore–by serena/Josie

Slow Flowers 2
Questa primavera è stata ventosa qui in Toscana.
E il vento, ogni giardiniere lo sa, porta con sé molti semi.
Uno di questi, di un Sisyrinchium per la precisione, è caduto vicino a Tania de La Rosa Canina, ma poi, flufff!! Un’altra folata di vento lo ha riportato in volo, fino al Furighedda.
E’ in un modo così poetico che Furighedda Gardening e Slow Flowers Italy si sono incontrati.
Con il vento e con un fiore.
E con loro, vento e fiori, io, Serena , sono andata nelle campagne del Chianti, per scoprire in questo incantato angolo di mondo, cosa fosse questo ‘Slow Flowers’.
Lo confesso, non ero preparata a tanta Bellezza.

Appunti di viaggio–La Macchina Fissa–by tyziana

La Macchina Fissa

Continuano i miei “Appunti di viaggio”, i racconti dei viaggi fatti lo scorso anno.

Stavolta  siamo in autunno, a settembre, a Borgo Virgilio,  una località sul fiume Mincio,  nei pressi di Mantova, dove,  in compagnia del mio caro amico  Claudio, siamo andati a far visita all’amico Clark, presso La Macchina Fissa.

E’ tempo di trapianti… - by tyziana

cover2

…e come al solito si presenta lui, il mio aiutante fannullone Asfodelo!
Non appena mi vede armeggiare con terriccio, palette e vasetti, viene a curiosare e sembra volermi aiutare o forse controllare che faccia tutto come si deve! ^^
Back to Top