Le mie Iris: Ciel Gris sur Poilly, finalmente!–by Serena/Josie

my iris 2017-5
Tre anni fa presi diverse iris, alcune fiorirono dalla primavera successiva altre si fecero attendere..
Aspetta un anno, aspetta il secondo anno.. Finalmente questa primavera, non so se per merito del freddo invernale, le iris avevano quasi tutte gli steli floreali!
E cosi, dopo tre anni di attesa, vedo nel mio giardino l'iris Ciel gris sur Poilly (Cayeux) che avevo scelto per il lilla polvere delle ali impreziosito da una sfumata ragnatela alla gola.
I vessilli sono candidi, a dare ulteriore leggerezza a questa iris: l'attesa non è stata vana perché mi piace tantissimo!

Ortocolto: arrivo!!!! - by tyziana

ortocolto-banner-2017_psr74zj4

La valigia è pronta….o quasi!
Mancano gli ultimi ritocchi e sarò pronta per una nuova ”Missione Ortocolto”.

Infatti, nel prossimo weekend, il 20 e 21 maggio, ci sarà una nuova edizione della manifestazione  florivivaistica  organizzata dall’Associazione Ortocolto.

Appunti di viaggio – Il giardino di Claudio – by tyziana

Il giardino di Claudio

Proseguo il mio racconto dei viaggi dell’anno scorso.

Stavolta ci troviamo a Moglia, in provincia di Mantova, nel giardino del mio caro amico Claudio,  compagno di viaggi ed escursioni come vi ho già raccontato nei post delle visite a Il Mulino delle Rose e a La Macchina Fissa.

Slow Flowers Italy: storia di un sogno che diventa un fiore–by serena/Josie

Slow Flowers 2
Questa primavera è stata ventosa qui in Toscana.
E il vento, ogni giardiniere lo sa, porta con sé molti semi.
Uno di questi, di un Sisyrinchium per la precisione, è caduto vicino a Tania de La Rosa Canina, ma poi, flufff!! Un’altra folata di vento lo ha riportato in volo, fino al Furighedda.
E’ in un modo così poetico che Furighedda Gardening e Slow Flowers Italy si sono incontrati.
Con il vento e con un fiore.
E con loro, vento e fiori, io, Serena , sono andata nelle campagne del Chianti, per scoprire in questo incantato angolo di mondo, cosa fosse questo ‘Slow Flowers’.
Lo confesso, non ero preparata a tanta Bellezza.

Appunti di viaggio–La Macchina Fissa–by tyziana

La Macchina Fissa

Continuano i miei “Appunti di viaggio”, i racconti dei viaggi fatti lo scorso anno.

Stavolta  siamo in autunno, a settembre, a Borgo Virgilio,  una località sul fiume Mincio,  nei pressi di Mantova, dove,  in compagnia del mio caro amico  Claudio, siamo andati a far visita all’amico Clark, presso La Macchina Fissa.

E’ tempo di trapianti… - by tyziana

cover2

…e come al solito si presenta lui, il mio aiutante fannullone Asfodelo!
Non appena mi vede armeggiare con terriccio, palette e vasetti, viene a curiosare e sembra volermi aiutare o forse controllare che faccia tutto come si deve! ^^

Giardini aperti a Samassi - 3° Edizione–by tyziana

Cover-01

Si è svolta durante lo scorso weekend la 3° Edizione dei ‘Giardini aperti’ a Samassi, una splendida iniziativa, nata dall’idea della Vice sindaco Giulia Ida Setzu e l’assessora Beatrice Muscas  per promuovere la valorizzazione degli spazi verdi pubblici e privati.

Appunti di viaggio–Il Mulino delle rose–by tyziana

stephanie hearn photography (1)

Dammi odoroso all’alba un giardino di fiori bellissimi dove io possa camminare indisturbato.
-Walt Whitman -

Ricomincia da qui il mio racconto su “Appunti di viaggio”.
Questa nuova serie di reportage riguarderanno il mio viaggio dell’anno scorso, fatto in occasione dell’invito alla manifestazione primaverile  Ortocolto  a Busseto, svoltasi a maggio.

FIRENZE, IL GIARDINO DI VILLA LA PETRAIA–BY SERENA/JOSIE

Villa Petraia
Sulla collina di Castello, a Firenze, l’inverno scorso ho visitato i magnifici giardini di Villa La Petraia.
La Petraia è una villa medicea che custodisce una chicca: un cortile interamente affrescato!
Oltre ad ammirarne gli interni, mi sono attardata a passeggiare nel giardino, da cui si gode una bellissima vista su Firenze.

QUIZ : Indovina i nomi e vinci! - by tyziana

50% off enrollment feeFitness & Wellness gymopens monday to sunday600am to 1100pm

Ieri pomeriggio, mentre preparavo la mia ciotola centrotavola  con i fiori presenti in giardino in questi giorni, mi è venuta un’idea per dare ancora la possibilità, a chi vorrà giocare, di vincere i famosi  “semi misteriosi”  che avevo messo in palio lo scorso febbraio al Giveaway.

Back to Top